Cerca un Immobile

 
Ricerca Avanzata
  • Italian
  • English
Cenni sulla Bioedilizia Stampa E-mail
green_building.jpgRelativamente all’edilizia, l’esigenza di tutela dell’ambiente (utilizzo di materie prime e smaltimento di rifiuti prodotti dall’edilizia), di tutela della salute (rilascio di sostanze tossiche all’interno degli ambienti costruiti), di risparmio energetico (dipendenza da fonti energetiche non rinnovabili, effetto serra, alti costi di gestione termica), trovano oggi convergenza in quella corrente comunemente chiamata BioEdilizia.   

La BioEdilizia altro non è che una risposta ai problemi dell’edilizia convenzionale; una risposta che a volte passa anche attraverso il recupero di una tradizione nel costruire e che rappresenta l’ovvia soluzione costruttiva per tutti quei contesti culturali che riconoscono come valori irrinunciabili sia la sostenibilità ambientale che quella sociale.

casa_ecologica.jpgCostruire in BioEdilizia significa limitare il consumo di risorse non rinnovabili e, utilizzando materiali non nocivi ed ecologici, ridurre al minimo l’impatto sulla salute e sull’ambiente.
 
Le costruzioni biologiche riguardano tutto ciò che è vicino all'uomo, quindi prevalentemente i materiali che vengono impiegati negli spazi interni. Il concetto di costruzioni eco-sostenibili ricomprende tutto ciò che è vicino alla natura e quindi all'ambiente.      

Per l’opinione pubblica, l’aspetto salutistico ha fatto da catalizzatore nello sviluppo e diffusione dell’idea di BioEdilizia in quanto gli aspetti relativi alla tutela ambientale ed al risparmio energetico erano da tempo sentiti in altri ambiti distinti.

Negli ultimi anni, infatti, nell’abitare (come nel settore alimentare ed in quello farmaceutico) sono emersi molti degli effetti negativi legati all’uso spesso incauto e spropositato dei prodotti dell’industria chimica.  

Ciò ha destato molte preoccupazioni e conseguentemente si è avuta una forte crescita della sensibilità per l’impiego di materiali non nocivi ed ecologici nell’edilizia (un processo analogo ha investito numerosi altri campi portando quindi alla nascita di una cultura generale del Biologico).

ecomostro2_custom.jpgUna volta innescatosi, il processo di ri-analisi del modo attuale di concepire l’edilizia, ha fatto riemergere anche le problematiche di impatto ambientale e di consumo energetico relative all’edilizia.  

Il settore dell’edilizia è infatti, nella sua globalità, il maggior responsabile del consumo energetico (in Europa circa il 45% dell’energia prodotta viene utilizzata da questo settore). 

La produzione di materiali per l’edilizia, inoltre, consuma anche moltissime materie prime (in Europa circa il 50% delle risorse sottratte alla natura viene destinato all’edilizia) e conseguentemente genera anche tantissimi rifiuti.    

 
< Prec.   Pros. >
© 2007 HIGH QUALITY LIFE - BUILD YOUR OWN HOUSE | Realizzato da Moti Concept Studio
Webdesign auf Usedom and Joomla